Come mantenere affilati i coltelli?

Come mantenere affilati i coltelli

I coltelli sono tra i più versatili strumenti da cucina, che permettono di tagliare e affettare con facilità verdure e carni di ogni genere, per cui vale la pena investire nella loro qualità al momento dell'acquisto. Tuttavia, col tempo, tendono a perdere la loro efficienza, soprattutto se non vengono affilati con regolarità o non vengono puliti adeguatamente, utilizzando valide pastiglie per lavastoviglie.

Uso del coltello

Chi utilizza i coltelli quotidianamente sa quanto siano importanti per cucinare. Quasi ogni piatto, se si escludono le zuppe, a un certo punto richiede infatti l'uso del coltello.

Alcuni consigli in cucina:

  • Sfregare un coltello affilato sulla superficie di un tagliere consuma la lama molto rapidamente. Non tutti realizzano che è possibile utilizzare il retro del coltello per sminuzzare il cibo, aiutando a prevenire il degrado della lama.
  • Quando si è a tavola o si cucina in compagnia, e qualcuno chiede un coltello, è bene passarglielo dalla parte del manico, per evitare rischi di tagli.
  • Usare solo tavole di legno o di plastica, come taglieri. Lo sfregamento della lama su superfici di vetro o di ceramica, infatti, ne accelera l'usura.

Per riporre i coltelli, dopo averli lavati con apposite pastiglie per lavastoviglie, può essere utile considerare l'acquisto di un supporto a muro. In tal modo, i coltelli saranno sempre disponibili, potenzialmente fuori dalla portata dei bambini e non rischieranno di rovinarsi, scontrandosi fra loro e contro altre superfici dure.

Affilare i coltelli

Abbiamo detto dell'importanza di un'adeguata pulizia del coltello con appropriate pastiglie per lavastoviglie, ma ora focalizziamoci sulla manutenzione della lama. Sostanzialmente, possiamo affermare che ci sono due azioni per mantenere affilati i coltelli. La prima riguarda le piccole imperfezioni, che possiamo risolvere da soli procurandoci un acciaino, col quale arrotare le lame di tanto in tanto. La seconda riguarda, invece, l'affilatura vera e propria, che va effettuata da un professionista. Molti macellai offrono questo servizio; basta informarsi, quindi, dove sia possibile affilare i coltelli nei pressi della propria abitazione.

In lavastoviglie

Lavare i coltelli a mano non è il sistema più idoneo per mantenerli in piena efficienza ed è anche un'operazione piuttosto pericolosa. È buona norma, invece, riporre i coltelli affilati nell'apposito cestello della lavapiatti con le punte rivolte in basso, per evitare incidenti, e lavarli con buone pastiglie per lavastoviglie.

I coltelli migliori vanno tenuti separati, in modo che non sbattano durante il lavaggio. Alcuni elettrodomestici dispongono di un vano portacoltelli a parte, collocato, di norma, sul cestello superiore. In questo modo, il lavaggio non comporta i problemi che potrebbero essere causati da un accatastamento selvaggio degli utensili.

Scegliere le pastiglie per lavastoviglie giuste è altrettanto importante, perché consente all'elettrodomestico di dare il massimo in termini di performance di lavaggio e contribuisce a mantenere la lucentezza originale delle stoviglie. A tale scopo, quindi, sarà bene considerare l'acquisto di pastiglie per lavastoviglie di indiscussa qualità, meglio ancora se caratterizzate da formulazioni studiate per pulire e, al contempo, prendersi cura dei nostri piatti, posate comprese. Le pastiglie per lavastoviglie Finish, infatti, utilizzano la tecnologia Powerball che deterge a fondo, eliminando macchie ed aloni, effettuano un prelavaggio in grado di rimuovere le sostanze più ostinate e proteggono dalla corrosione nel momento critico delle alte temperature.

 

 

Scegli la tipologia di prodotto che ti interessa:

1. Sale per lavastoviglie
2. Pulizia lavastoviglie
3. Brillantante per lavastoviglie
4. Pastiglie per lavastoviglie

Altri articoli che potrebbero interessarti:

1. Miglior detersivo per lavastoviglie e recipienti smaltati
2. Bicchieri Opachi: Comprendere il Problema
3. Acqua Dura e Calcare