Quanto possiamo risparmiare con la lavastoviglie?

Quanto possiamo risparmiare con la lavastoviglie?

La lavastoviglie è spesso vista come un bene di lusso, piuttosto che come un dispositivo capace di farci risparmiare tempo e fatica. Nonostante il suo prezzo sia notevolmente calato negli ultimi anni (oggi, è possibile acquistarne una a partire da 200-250 euro), molti pensano ancora che sia costosa da mantenere.

La verità è che i modelli di ultima generazione usano quantità minime di acqua ed energia, quindi il costo di un ciclo di lavaggio è molto più basso di quanto si sia portati a pensare: siamo sull'ordine dei 30-40 centesimi per un carico di 12 coperti (compresa acqua, energia elettrica e detersivo).

Facciamo qualche conto...

Parliamo di numeri: nel concreto, quanto può farci risparmiare la lavastoviglie? Ovviamente, per fare una stima precisa, andrebbero considerate alcune variabili (numero di persone appartenenti al nucleo familiare, numero di pasti cucinati, efficienza energetica della macchina, etc).

Uno studio su 200 famiglie, svoltosi nel corso del 2007 e 2008, ha dimostrato che chi possedeva una macchina lavapiatti e la usava in maniera efficiente (ad esempio, avviandola solo a pieno carico), consumava, in media, il 50% d'acqua e il 28% di energia in meno rispetto a chi era solito lavare i piatti a mano.[1]

Ulteriori ricerche hanno dimostrato che, in media, il lavaggio dei piatti a mano può richiedere fino a un'ora di tempo e un consumo di 49 litri d'acqua, mentre, a parità di coperti, la macchina utilizza solo 12 litri d'acqua e, per caricarla, sono necessari appena nove minuti.[2]

Il calcolatore di Finish

Come abbiamo già premesso, è difficile parlare di dati in maniera assoluta. È ovvio che un single, o una coppia senza figli, sporchino meno piatti di una famiglia numerosa. Per calcolare, in maniera più precisa, i vantaggi economici derivanti dall'uso della lavastoviglie, Finish ha messo a punto uno strumento dedicato: grazie al calcolatore di benefici, è possibile scoprire i risparmi settimanali e annuali in termini di ore, litri d'acqua e KwH di energia.

Per ottenere una stima dettagliata, è sufficiente indicare il numero delle persone presenti in famiglia e il numero di pasti a cui segue il lavaggio a mano delle stoviglie.

Come il risparmio si traduce in denaro

Una famiglia di quattro persone che cena a casa dal lunedì al venerdì e consuma, sempre a casa, colazione, pranzo e cena nel weekend, prepara 44 pasti alla settimana. Secondo il calcolatore di Finish, preferire la macchina lavapiatti, al lavaggio a mano, significa risparmiare fino a 70 euro sull'acqua e fino a 135 euro sull'energia. Per una coppia senza figli, che consuma 10 pasti a casa ogni settimana, il risparmio su acqua e luce è, rispettivamente, di 8 euro e di 15 euro.

Ogni centesimo conta e, se si considerano i tanti altri benefici legati all'uso della lavastoviglie, appare chiaro come l'acquisto di questo elettrodomestico si riveli un investimento azzeccato.

[1] Ricerca condotta da Christian Paul Richter tra il 2007 e il 2008 su duecento famiglie residenti in Germania, Italia, Svezia e Inghilterra; http://www.telegraph.co.uk/finance/personalfinance/energy-bills/11250403/Dishwasher-vs-washing-up-which-is-cheaper.html

[2] Intertek UK 2010 Washing up Study

 

Scegli il tuo prodotto preferito:

1. Finish Cristalli di Sale 5X Power Actions - Sale per lavastoviglie
2. Finish Brillantante 5X Power Actions Original - Brillantante per lavastoviglie
3. Finish Classic Original - Pastiglie per lavastoviglie

Altri articoli che potrebbero interessarti:

1. Miglior detersivo per lavastoviglie e recipienti smaltati
2. Come funziona la lavastoviglie?
3. Come ottenere il meglio dalla tua lavastoviglie