Quale lavastoviglie scegliere?

Quale lavastoviglie scegliere?

Quando valutiamo l'acquisto di una nuova lavastoviglie, è facile trovarsi in preda a un totale smarrimento: quale modello fa per noi? Qual è quello che meglio si adatta alla nostra cucina e alle nostre abitudini? È evidente si tratti di un quesito lecito, soprattutto se consideriamo che questo elettrodomestico ci affiancherà quotidianamente in una delle più seccanti faccende di casa. Ecco, quindi, una guida che ci aiuterà a fare chiarezza in merito a quale lavastoviglie scegliere, tenendo conto delle esigenze della nostra famiglia.

Lavastoviglie da tavolo

Se disponiamo di spazi ridotti e non siamo intenzionati a sacrificare nessuno scomparto del nostro piano cucina, allora le lavastoviglie da tavolo rappresentano la scelta più azzeccata.

Disponibili in dimensioni ultracompatte, a partire da 50x50 cm (non più grandi, quindi, di un tradizionale forno a microonde), queste mini lavastoviglie hanno una capienza massima di sei coperti, il che le rende una soluzione ideale per single e coppie, senza contare che ben si prestano ad essere installate anche su camper e case mobili.

Sebbene le lavastoviglie da tavolo non abbiano punti di ancoraggio fissi, ma sfruttino il lavello della cucina per attingere e scaricare l'acqua di lavaggio, la loro azione pulente è paragonabile alle macchine di dimensioni standard. Inoltre, dal momento che la mini lavastoviglie non è ancorata all'arredo della cucina, significa che, in caso di trasferimento, possiamo portarla con noi.

Lavastoviglie compatta

Una lavastoviglie "slim" non richiede che 45 cm di spazio per il suo stivaggio ed è una soluzione ideale per le cucine medio-piccole.

I 15 centimetri guadagnati rispetto a una macchina tradizionale, non pesano sull'efficienza della lavastoviglie compatta, in grado di offrire la massima qualità di pulizia. Al suo interno, può ospitare fino a 90-100 stoviglie (circa 9-10 coperti). Di conseguenza, si tratta di una soluzione ideale per le coppie e le famiglie meno numerose.

Disponibili per tutte le tasche (se ne trovano modelli anche a meno di 200 euro), le lavastoviglie compatte possono essere free-standing o da incasso, soluzione perfetta se si desidera preservare lo stile d'arredo della propria cucina.

Lavastoviglie full-size

Una lavastoviglie di dimensioni standard è la soluzione perfetta per le famiglie caotiche e numerose, o per chi ha la fortuna di disporre di ampi spazi da arredare.

Anche una macchina full-size, larga 60 cm, può essere sistemata a vista o inserita fra i mobili della cucina. Nel caso si opti per la soluzione a incasso, questa può essere completamente integrata o semi-integrata. La prima è a scomparsa totale, ossia interamente nascosta da un'anta. La lavastoviglie semi-integrata, invece, pur essendo anch'essa pannellata, ha il display dei comandi a vista, quindi più facilmente accessibile.

Una lavastoviglie full-size ha una capienza che va dai 12 ai 15 coperti. I modelli di ultima generazione sono silenziosi, dispongono di timer per la partenza ritardata e vantano la massima efficienza energetica.

Questo è tutto. Come abbiamo visto, c'è una soluzione per ogni famiglia: non ci resta che scegliere la lavastoviglie che più soddisfa i nostri gusti e le nostre necessità domestiche.

 

Scegli il tuo prodotto preferito:

1. Finish Cristalli di Sale 5X Power Actions - Sale per lavastoviglie
2. Finish Brillantante 5X Power Actions Original - Brillantante per lavastoviglie
3. Finish Classic Original - Pastiglie per lavastoviglie

Altri articoli che potrebbero interessarti:

1. Quanto possiamo risparmiare con la lavastoviglie?
2. Come funziona la lavastoviglie?
3. Come ottenere il meglio dalla tua lavastoviglie