La lavastoviglie non scarica acqua: perché e cosa fare

5 The Fastest Ways To Load A Dishwasher

Residui di cibo, grasso e incrostazioni sono la causa principale di una lavastoviglie che non scarica acqua. In altri casi, invece, ad essere imputata è un'anomalia nella trasmissione della corrente.

Ma com'è possibile identificare correttamente il problema? Da cosa dipende un mancato scarico d'acqua e quali sono le soluzioni percorribili?                   

Come capire se la lavastoviglie non scarica acqua

È facile riconoscere una lavastoviglie che non scarica l'acqua correttamente. Il più delle volte, il problema si presenta una volta terminato il lavaggio: nei casi migliori, noterai un ristagno sul fondo della lavastoviglie; talvolta, tuttavia, la quantità d'acqua residua può essere tale da fuoriuscire dalla macchina e finire sul pavimento, creando non pochi disagi.

Le lavastoviglie con scheda elettronica informano l'utente anche tramite un particolare avviso, per esempio l'emissione di un segnale acustico, l'accensione di una spia luminosa o la visualizzazione di un messaggio a display.

Perché la lavastoviglie non scarica acqua

Una volta assodata la pulizia del filtro, dietro una lavastoviglie che non scarica acqua c'è quasi sempre un'ostruzione del tubo di drenaggio. È evidente che un tubo di scarico otturato non permette all'acqua di fluire correttamente ed è quindi il primo elemento da controllare. Per farlo, procurati un secchio, scollega la parte terminale del tubo che trovi sotto al lavello della cucina, quindi prova ad avviare un lavaggio: se la lavastoviglie non scarica correttamente, probabilmente c'è qualcosa che intasa il condotto. In altri casi, ad ostacolare il corretto passaggio dell'acqua potrebbe essere un tubo di scarico piegato.

Un'ulteriore causa di malfunzionamento può attribuirsi alla pompa di scarico, qualora sia bloccata o danneggiata. In entrambi i casi, per capirlo, occorre smontarla: se non sono presenti residui che la ostruiscono, è utile provare a mandarle corrente per verificare il funzionamento della ventola e stabilire, quindi, se ha subito un guasto oppure no. Nel caso la pompa di scarico fosse azionata da una cinghia, è inoltre bene controllare che questa sia perfettamente integra e che non si sia sfilata accidentalmente dalla sua guida.

Se hai già verificato filtro, tubo e pompa di scarico, il prossimo passo consiste nell'accertarti che la lavastoviglie sia alimentata in maniera corretta. Dovrai quindi procurarti un tester e controllare se la corrente da 220 V arriva, o meno, ai contatti della scheda.

Cosa fare se la lavastoviglie non scarica acqua

Prima di correre ai ripari, sappi che potrebbe trattarsi di una semplice interruzione dell'ultimo ciclo di lavaggio durante la fase di asciugatura: se così fosse, la lavastoviglie tornerà a regime dal prossimo avvio. Se il tuo apparecchio è dotato di scheda elettronica, esegui un reset per azzerare all'istante i segnali d'avviso.

  • Se il problema risiede invece nella conduttura di scarico ostruita, occorre smontare il sifone e pulirlo con cura. Per questa operazione è preferibile rivolgersi a un idraulico, che avrà tutta la competenza necessaria per operare in sicurezza e ricollocare il tubo esattamente al suo posto;
  • Qualora la lavastoviglie non scarichi acqua a causa della pompa bloccata, il primo step consiste nello svuotamento completo della vasca, oltre che dell'acqua residua al di sotto del filtro. Si procede quindi alla rimozione di eventuali ostruzioni, si rimonta la pompa e si avvia un ciclo standard; quando inizia il lavaggio vero e proprio, si esegue un reset e si fa ripartire la lavastoviglie: in questo modo, si azionerà la pompa di scarico e sarà possibile verificarne subito il corretto funzionamento;
  • Se la pompa di scarico o la cinghia sono difettose, occorre sostituirle;
  • Se manca la corrente in fase di scarico, è bene verificare il sistema di cablaggio o la scheda elettronica e, se necessario, procedere alla loro riparazione.

Per prevenire il mancato scarico di acqua, al pari di altre possibili disfunzioni, la lavastoviglie richiede una manutenzione periodica e accurata. Oltre alla pulizia settimanale del filtro e delle principali componenti accessibili della macchina, una valida soluzione consiste nell'adottare un prodotto specifico, come Finish CuraLavastoviglie. Se usato una volta al mese, aiuta a sbarazzarsi dei residui di cibo, grasso e calcare, anche dalle zone più nascoste, garantendoti non solo un ambiente di lavaggio perfettamente pulito e igienizzato, ma anche una migliore salute della tua lavastoviglie, che continuerà così a funzionare sempre alla sua massima efficienza.

Scegli il tuo prodotto:

1. Finish Cristalli di Sale 5X Power Actions - Sale per lavastoviglie
2. Finish Brillantante 5X Power Actions Original - Brillantante per lavastoviglie
3. Finish Classic Original - Pastiglie per lavastoviglie

Acquista on line

Altri articoli che potrebbero interessarti:

1. La lavastoviglie non carica acqua: perché e cosa fare
2. Come funziona la lavastoviglie?
3. Come ottenere il meglio dalla tua lavastoviglie