Detersivo per lavastoviglie e guida alla sua pulizia

Detersivo per lavastoviglie e guida alla sua pulizia

La lavastoviglie è uno degli elettrodomestici protagonisti della cucina, oltre ad essere quello sottoposto a un maggior carico di lavoro. Dopo lunghi periodi di utilizzo regolare, o in seguito a brevi periodi di uso molto intenso, la lavastoviglie può però iniziare a mostrare i primi segni di sporco, quali l'accumulo di grasso, depositi oleosi, residui di cibo e calcare. Se stai iniziando a notare che la lavastoviglie non funziona come dovrebbe, potrebbe essere giunto il momento di sottoporla a una sessione completa di pulizia. In questa guida, puoi apprendere una semplice procedura per pulire accuratamente la tua lavastoviglie e preservarne così la sua funzionalità nel tempo.

Le parti

All'apertura del portellone della lavastoviglie, è possibile identificare alcune sue parti che possono essere pulite autonomamente. Il filtro sul fondo della lavastoviglie, la pompa di scarico e persino i bracci aspersori sono facilmente rimovibili. Ciò significa che potrai finalmente accedere a tutte quelle zone altrimenti difficili da raggiungere, per eliminare, ad esempio, eventuali depositi di cibo all'interno di fori, cuscinetti e maglie del filtro. Mentre il portellone è aperto, approfitta anche per dare un'occhiata agli angoli della tua lavastoviglie e accertati che non abbiano anch'essi bisogno di una seduta di pulizia. Qualora dovessi riscontrare macchie o residui, puoi eliminarli con una spugna o con uno spazzolino immersi in una miscela di sapone e acqua calda. Non dimenticare neppure le cerniere del portellone, un vero e proprio ricettacolo di sporco che spesso passa inosservato. Utilizza un vecchio spazzolino da denti per pulirle e vedrai subito la differenza!

Un detersivo per lavastoviglie efficace per una pulizia profonda

Non sono soltanto le parti visibili di una lavastoviglie a richiedere una pulizia accurata. Pompe, tubi e scarichi necessitano di una detersione altrettanto profonda, soprattutto se l'apparecchio ha recentemente portato a termine un importante carico di lavoro. Puntare su un potente detersivo per lavastoviglie è il metodo migliore per garantirsi una costante pulizia dell'intero elettrodomestico: questo contribuirà ad eliminare il calcare, preservando così il corretto scorrimento dell'acqua.

Per ottenere ottimi risultati di pulizia è possibile affidarsi al detersivo per lavastoviglie Finish CuraLavastoviglie, al fine di rimuovere lo sporco, i depositi di grasso e il calcare che possono accumularsi nelle zone nascoste dell'elettrodomestico. La formula a doppia azione attacca e si libera di questi strati di sporco e calcare, aiutando a neutralizzare i cattivi odori. Per utilizzare il detersivo per lavastoviglie è sufficiente aprire il coperchio e versarlo all'interno dell'elettrodomestico dall'alto verso il basso, quindi impostare il programma alla temperatura più elevata ed effettuare un ciclo di lavaggio a vuoto. Una volta finito, la lavastoviglie sarà completamente pulita, diffonderà un fresco profumo e migliorerà la sua stessa funzionalità.

Scegli il tuo prodotto preferito:

1. Finish Cristalli di Sale 5X Power Actions - Sale per lavastoviglie
2. Finish CuraLavastoviglie 5X Power Actions - Per la pulizia della lavastoviglie
3. Finish Brillantante 5X Power Actions Original - Brillantante per lavastoviglie
4. Finish Classic Original - Pastiglie per lavastoviglie

Altri articoli che potrebbero interessarti:

1. Miglior detersivo per lavastoviglie e recipienti smaltati
2. Bicchieri Opachi: Comprendere il Problema
3. Acqua Dura e Calcare