Detersivo per lavastoviglie: cosa c'entra la temperatura?

Detersivo per lavastoviglie - cosa c

Conoscere il funzionamento della lavastoviglie non è forse in cima alla lista dei nostri pensieri, ma è interessante notare quanti piccoli fattori concorrono a risparmiarci la fatica di lavare i piatti a mano.

Ad esempio, ti sei mai chiesto perché non sia possibile regolare con esattezza la temperatura di lavaggio della lavastoviglie?

No, non si tratta di un tacito accordo fra i produttori né di uno standard a cui è obbligatorio uniformarsi. La temperatura della lavastoviglie è così impostata perché la macchina lavori alla massima efficienza. Una lavastoviglie esegue il suo ciclo di lavaggio a circa 65-70°C, una temperatura sufficiente a dissolvere il detersivo per lavastoviglie e adatta a lavare via i residui di cibo e grasso presenti sui piatti. Durante la fase di risciacquo, l'acqua viene riscaldata e portata a una temperatura leggermente superiore, di circa 80°C, per garantire una corretta sterilizzazione delle stoviglie, affinché siano sicure per l'uso alimentare.

Detersivo per lavastoviglie: perché è importante?

A causa di queste temperature elevate, il calcio e il magnesio naturalmente contenuti nell'acqua tendono a formare uno strato di calcare all'interno della lavastoviglie, proprio come avviene in una caldaia. Quando si accumula, il calcare può rappresentare un problema e compromettere l'efficienza della macchina, pertanto è importante adottare uno specifico detersivo per lavastoviglie, almeno una volta al mese, a garanzia di un lavaggio sempre impeccabile. Finish CuraLavastoviglie 5X Power Actions rimuove le incrostazioni di calcare, ma anche qualsiasi residuo di cibo o tipo di grasso, per una lavastoviglie perfettamente pulita e che dà piatti più puliti.

Attenzione alle temperature elevate

Il più grande svantaggio di operare ad alte temperature è che, nel corso del tempo, sulle stoviglie potrebbero iniziare a comparire antiestetici aloni e opacità. Mentre il calore dell'acqua agita le molecole del vetro, le sostanze chimiche contenute nel detersivo per lavastoviglie possono alterarle fisicamente. Sebbene, a occhio nudo, la sua superficie appaia ancora liscia, queste piccole imperfezioni influenzano la qualità di trasmissione della luce, conferendo al vetro un aspetto torbido.

Finish Quantum® MAX Brillantezza&Protezione è stato appositamente sviluppato per risolvere questo problema, grazie a una formulazione protettiva brevettata che protegge il vetro dall'opacità, neutralizzando i composti che causano questo processo irreversibile. Questo significa che non c'è alcun bisogno di temere per la salute del bicchieri in vetro, e persino in cristallo, caricati in lavastoviglie: al termine del lavaggio saranno perfettamente puliti e il loro splendore rimarrà intatto. Prenditi cura dei tuoi piatti con Finish Quantum® MAX Brillantezza&Protezione e dimentica la temperatura della lavastoviglie: ad affrontarne le eventuali conseguenze, ci pensa Finish.

Scegli il tuo prodotto preferito:

1. Finish Tutto in 1 MAX Brillantezza&Protezione
2. Finish PowerGel Tutto In 1 MAX Brillantezza&Protezione
3. Finish Finish PowerGel Tutto In 1 MAX Forza e Purezza

Altri articoli che potrebbero interessarti:

1. Miglior detersivo per lavastoviglie e recipienti smaltati
2. Bicchieri Opachi: Comprendere il Problema
3. Acqua Dura e Calcare