Checklist per la manutenzione della lavastoviglie

Manutenzione Lavastoviglie Checklist Per La Manutenzione

Oltre ad allungare significativamente la vita della lavastoviglie, una corretta manutenzione della macchina è importante per ottenere risultati di pulizia sempre impeccabili.

Sebbene sia infatti progettata per lavare e igienizzare i piatti con efficienza, la lavastoviglie ha bisogno di alcune piccole attenzioni per lavorare sempre al massimo delle proprie potenzialità.

Ecco quindi alcuni consigli, per ottenere le migliori prestazioni possibili dalla nostra lavastoviglie.

Detersivo per lavastoviglie

Perché?

Contando che nella lavastoviglie transita una media di 8.000 piatti sporchi l'anno, chi si occupa della pulizia della macchina?

Nonostante sia sempre una buona abitudine raschiare dai piatti i residui più grossolani di cibo, prima di caricarli in lavastoviglie, non è altrettanto raccomandabile prelavarli. Le macchine di ultima generazione sono infatti dotate di sensori per individuare il grado di sporco presente sulle stoviglie, definendo automaticamente il programma più adatto al tipo di carico.

Oltre ai residui di grasso, che possono accumularsi negli angoli nascosti della macchina ed essere causa di odori sgradevoli, il calcare può essere altrettanto problematico. In caso di incrostazioni, il rischio è di ostruire i tubi di scarico e alcune parti vitali della macchina, riducendo così la sua efficienza in termini di pulizia. Per questa ragione, si consiglia di utilizzare Finish CuraLavastoviglie almeno una volta al mese, allo scopo di rimuovere cattivi odori, grasso e calcare.

Brillantante

Perché?

Il brillantante, grazie a più azioni combinate, lascia la vetreria splendente, priva di macchie e perfettamente asciutta.

Non si tratta propriamente di un prodotto per la manutenzione della lavastoviglie, ma è sempre bene tenere presente che questo elettrodomestico è appunto progettato per funzionare unitamente al brillantante, affinché garantisca risultati ottimali. Finish Brillantante accelera il processo di asciugatura, creando su piatti, posate e bicchieri una sorta di barriera protettiva, che evita la formazione di gocce d'acqua e conferisce alle stoviglie un aspetto visibilmente luminoso.

Sale per lavastoviglie

Perché?

Il sale per lavastoviglie riduce la durezza dell'acqua, prevenendo le incrostazioni di calcare che possono nascondersi nelle parti meno visibili della macchina.

Magari, per importanza, non è il primo elemento sulla lista per la manutenzione della lavastoviglie, ma è certamente un prodotto utile a garantirne le migliori performance.

Si tenga inoltre presente che, se si vive in una zona servita da acqua dura, si è maggiormente soggetti alla formazione di calcare. In caso di dubbi, è possibile contattare l'Ente del Servizio Idrico del proprio comune, che sarà in grado di fornire informazioni dettagliate al riguardo.

Se non siamo soliti usare il sale, c'è la possibilità che il calcare abbia già intasato la macchina, a tal punto che potrebbe rendersi necessario disincrostarla. Per farlo, consultiamo sempre le indicazioni riportate sul manuale d'uso allegato alla lavastoviglie. Una volta decalcificata, assicuriamoci di rabboccare il sale con regolarità, così da prevenire futuri accumuli di calcare.

Ispezionare l'interno della lavastoviglie vuota

Perché?

Per la salute della nostra lavastoviglie, è necessario accertarsi che tutti i suoi componenti siano liberi da ostacoli e materiali di scarto. Non è infatti raro che residui di cibo possano intasare parti della macchina, come i bracci irroratori, il cestino portaposate o lo scarico. Alcune lavastoviglie sono programmate per terminare autonomamente il ciclo di lavaggio, qualora riscontrassero intasamenti di diversa natura, salvaguardando così la funzionalità della macchina stessa. Prima di avviare la lavastoviglie, è comunque consigliabile testare la movimentazione dei bracci erogatori, per assicurarsi che non vi siano ostacoli, e dare un'occhiata al filtro, per accertarsi che sia libero da eventuali scarti.

Con questi pochi e semplici consigli, allungheremo la vita della nostra lavastoviglie e faremo in modo che lavori sempre a pieno regime.