Consigli per lavastoviglie: come lavare la vetreria

Consigli per lavastoviglie - come lavare la vetreria

Dopo aver appreso il modo migliore per lavare i bicchieri di cristallo, cominciamo ad affrontare la pulizia di tutti gli altri oggetti di vetro che usiamo abitualmente nelle nostre case.

Brocche

Che si tratti di una bella brocca di cristallo o di una robusta caraffa in vetro temperato, entrambe dovranno comunque uscire dalla lavastoviglie lustre e brillanti per ogni nuovo utilizzo.

Finish Cristalli di Sale 5X Power Actions addolcisce l'acqua, impedendo al calcare di depositarsi sul vetro a formare antiestetiche macchie opache. Tra i consigli per lavastoviglie, l'uso costante di tale prodotto si rivela di particolare importanza, soprattutto nei riguardi di quelle caraffe graduate che, altrimenti, rischierebbero nel tempo di perdere la visibilità del misurino stampato in superficie.

La maggior parte delle brocche di vetro può essere tranquillamente caricata in lavastoviglie. Per evitare possibili scheggiature, in ogni caso, bisogna assicurarsi che l'oggetto in questione non tocchi altre stoviglie. Il lavaggio, poi, va eseguito in acqua non troppo calda, poiché le alte temperature potrebbero generare crepe sul vetro più fragile. Alcuni elettrodomestici contemplano l'opzione per cristallo e porcellana: sono ovvi consigli per lavastoviglie, quindi, anche quelli di controllare l'esistenza di tali programmi e le indicazioni del produttore dell'oggetto di cristallo.

Casseruole

Altri validi consigli per lavastoviglie riguardano la rimozione di pasta bruciacchiata o di salsa al vino rosso dalle pirofile in vetro. È incredibile come i residui di cibo riescano ad aggrapparsi agli angoli delle casseruole. Tuttavia, non vanno mai usate pagliette abrasive sul vetro, per non rischiare di graffiarlo. I più efficaci consigli per lavastoviglie, invece, suggeriscono di posizionare le casseruole nel cestello inferiore, rivolte verso il basso, in modo da ricevere un flusso d'acqua più energico. Vanno comunque tolti tutti i rimasugli di cibo più grossolani, prima del lavaggio, onde evitare di intasare lo scarico.

Vasi

L'acqua dei fiori lascia una patina viscida e maleodorante sul fondo dei nostri bellissimi vasi di vetro e, nel tempo, li opacizza, compromettendo le composizioni floreali. I vasi si lavano tranquillamente in lavastoviglie, prendendo soltanto la precauzione di collocarli a testa in giù sul cestello inferiore ed assicurandosi che non possano spostarsi. Dopo aver controllato che non siano rimaste eventuali foglie secche al loro interno, è consigliabile impostare la lavastoviglie per un lavaggio tiepido e delicato.

Gli ultimi consigli per lavastoviglie che tratteremo in questa sede riguardano la protezione del vetro da macchie e aloni. L'uso di Finish Brillantante 5X Power Actions Original, insieme al proprio detersivo abituale, proteggerà i nostri oggetti di vetro dal fenomeno della corrosione, mantenendoli sempre splendenti come il giorno dell'acquisto.

 

Scegli il tuo prodotto preferito:

1. Finish Tutto in 1
2. Finish GelCaps Tutto in 1 MAX Brillantezza&Protezione
3. Finish Finish PowerGel Tutto In 1 MAX Forza e Purezza

Altri articoli che potrebbero interessarti:

1. Non tutti i bicchieri opachi vengono per nuocere
2. Bicchieri Opachi: Comprendere il Problema
3. Tutto sulla pulizia dei bicchieri opachi