Trova le risposte alle domande più frequenti sulla lavastoviglie

Si è accesa una spia rossa

L'accensione di una spia indica, generalmente, che è necessario ricaricare il sale o il brillantante. Se vivi in una zona servita da acqua dura, assicurati che entrambi siano sempre presenti, persino se usi tavolette multi-funzione come Finish Quantum.

Il braccio irroratore inferiore non si muove

Potrebbe essere bloccato da un accumulo di residui di cibo. Pulisci accuratamente il braccio irroratore e, in futuro, ti consigliamo di utilizzare un apposito detergente per lavastoviglie che previene proprio problemi come questo.

La vaschetta del detersivo non si chiude

Se stai utilizzando un detersivo in polvere, assicurati di non aver riempito eccessivamente l'apposita vaschetta. Il meccanismo di chiusura potrebbe anche risultare bloccato dal detersivo liquido, qualora fosse eventualmente fuoriuscito e si fosse successivamente seccato. Per prevenire in futuro questo genere di problemi, puoi passare al detersivo in pastiglie. 

Se provvedimenti come il lavaggio della vaschetta e l'adozione del detersivo in pastiglie non funzionano, potrebbe esserci qualche componente rotta all'interno del meccanismo di chiusura. Sarà quindi necessario rivolgersi a un professionista affinché dia un'occhiata.

La lavastoviglie non parte

La prima cosa da fare è assicurarsi che il portellone sia chiuso correttamente, altrimenti la lavastoviglie non entra in funzione. Altri provvedimenti rapidi consistono nell'assicurarsi che la macchina sia collegata e accesa e che il rubinetto del tubo di approvvigionamento sia aperto.

Se questi accorgimenti non risultano sufficienti a risolvere il problema, forse il filtro di alimentazione dell'acqua è bloccato, magari dal calcare. Puoi provvedere alla sua pulizia seguendo le indicazioni riportate sul manuale d'uso della lavastoviglie.

Infine, il fusibile termico potrebbe essere bruciato. Se questo dovesse accadere, è necessario sostituirlo. Ancora una volta, il consiglio è di consultare il manuale di istruzioni della lavastoviglie o rivolgersi al servizio di assistenza tecnica offerto dal produttore.

La macchina non scarica l'acqua

Nella maggior parte dei casi, la causa è da ricercarsi in un filtro bloccato, quindi estrailo e strofinalo accuratamente sotto l'acqua corrente. Per far sì che la lavastoviglie funzioni sempre al meglio, pulisci regolarmente questo filtro una volta a settimana e usa uno specifico detergente per lavastoviglie una volta al mese. Scrostare i piatti, prima di caricarli in lavastoviglie, può essere una soluzione altrettanto efficace. 

Se il problema non riguarda il filtro, forse lo scarico del lavandino della cucina è intasato oppure il tubo di scarico della lavastoviglie potrebbe essere piegato. Qualora non fosse possibile risolvere questi problemi autonomamente, sarà necessario richiedere l'intervento di un idraulico. 

La lavastoviglie emette rumori o vibrazioni durante il ciclo di lavaggio

Se i piatti si toccano fra loro, possono produrre rumore mentre la lavastoviglie è in funzione. Affinché questo non avvenga, carica la lavastoviglie in maniera corretta: dai un'occhiata al manuale di istruzioni o leggi qui.

I piatti sono ancora bagnati al termine del ciclo di lavaggio

Le stoviglie potrebbero essere eccessivamente accatastate, impedendo così il normale deflusso dell'acqua. Se non sei sicuro su quale sia il miglior modo per caricare la lavastoviglie, dai un'occhiata qui, o consulta il manuale di istruzioni.  

Se vivi in una zona dove l'acqua è dura [add link to ‘Do I live in a hard water area?’], assicurati di aggiungere il brillantante, persino se stai usando pastiglie alle quali è già integrato. Il brillantante facilita infatti il processo di asciugatura.

Se nessuna delle soluzioni precedenti sembra funzionare, potrebbero esserci problemi con la resistenza. Contatta un tecnico affinché dia un'occhiata. 

Il detersivo non si è sciolto completamente

Assicurati che la vaschetta del detersivo si apra in maniera corretta. Se questa è bloccata da  una stoviglia di grandi dimensioni, potrebbe aprirsi solo parzialmente durante il ciclo di lavaggio, impedendo alla totalità del detersivo di sciogliersi.

Verifica, inoltre, che lo scomparto sia perfettamente asciutto, prima di aggiungere il detersivo. Tracce di umidità potrebbero rendere il detersivo in polvere e in tavolette particolarmente appiccicoso e ostacolarne la sua dissoluzione.

Can I put this in my dishwasher?

Acciaio inossidabile

Sì. Cerca di usare acciaio inox di alta qualità (il 18/8 e il 18/10 sono i migliori). Fai attenzione alle posate più economiche perché, sebbene catalogate sotto l'etichetta "antiruggine", potrebbero invece ossidarsi nel corso del tempo.

Alluminio

Le superfici in alluminio sono soggette a scolorire, specie se lavate frequentemente in lavastoviglie. Questo inconveniente si manifesta con uno schiarimento del fondo di pentole e tegami o con la formazione di striature nere su utensili come lo spremiaglio.

Argento

Sì, ma è necessario evitare che si sviluppino macchie. Se le stoviglie sono state a contatto con alimenti contenenti zolfo (ad esempio uova, maionese o senape) lava via ogni residuo di cibo, quindi assicurati che l'argento non tocchi nulla in acciaio inox, una volta che è all'interno della lavastoviglie. Usa un detergente come Finish con agenti integrati per la protezione dell'argento.

Plastica

Sì, se riporta la dicitura 'lavabile in lavastoviglie'. In caso contrario, potrebbe deformarsi anche a temperature relativamente basse (a partire dai 50° C) .

Legno

No, può gonfiarsi o rompersi. Inoltre, alcune parti in legno, come ad esempio i manici dei coltelli, sono incollate e il calore della lavastoviglie potrebbe facilmente sciogliere l'adesivo.

Porcellana

In generale, sì. La lavastoviglie è tuttavia sconsigliata per le porcellane smaltate con la tecnica 'on-glaze'. Questo tipo di manufatti sono facilmente riconoscibili, in quanto le loro decorazioni, al tatto, appaiono in rilievo.

Perché i miei bicchieri sono opachi o coperti da aloni?

La causa potrebbe essere il calcare, specie se vivi in una zona servita da acqua dura. 

L'aspetto opaco può essere inoltre causato dalla corrosione del vetro [link to ‘Can I get corrosion marks off glasses?’ on this page]. 

Come posso proteggere i bicchieri dal calcare?

Immergeteli in una soluzione di aceto bianco o acido citrico. Un'altra alternativa consiste nel caricarli in lavastoviglie e avviare un ciclo di lavaggio con il detergente Finish Cleaner Machine.

Per prevenire i depositi di calcare, se vivi in una zona dove l'acqua è dura, avrai bisogno del sale per lavastoviglie e del brillantante – persino se usi un detersivo in pastiglie multi-funzione. Alcuni modelli di lavastoviglie consentono di regolare la quantità di brillantante erogata durante il ciclo di lavaggio, quindi, se puoi, impostala al massimo livello consentito.

Come posso evitare che si formino macchie e striature sui bicchieri?

La lavastoviglie necessita di essere caricata correttamente, affinché l'acqua possa agevolmente circolare e defluire. 

Un uso eccessivo del brillantante potrebbe causare antiestetiche striature. Alcune lavastoviglie permettono di regolare manualmente la quantità di brillantante rilasciata durante ogni ciclo di lavaggio, quindi puoi impostare l'erogazione di una dose inferiore. Anche un eccesso di detersivo causa lo stesso problema. In particolar modo, se stai usando un detersivo in polvere, assicurati di rispettare le quantità indicate.

Posso ridurre la corrosione del vetro dai bicchieri?

La corrosione del vetro è un processo irreversibile, ma è possibile prevenire questo fenomeno. Usa un programma per bicchieri o a bassa temperatura, in combinazione con prodotti che contengano agenti attivi di protezione come Finish Quantum. Per risultati ottimali, puoi aggiungere inoltre Finish Protector.

La corrosione del vetro è un processo irreversibile, ma è possibile prevenire questo fenomeno. Usa un programma per bicchieri o a bassa temperatura, in combinazione con prodotti che contengano agenti attivi di protezione come Finish Quantum [add link - http://www.finish.co.uk/products/detergents/quantum/regular/]. Per risultati ottimali, puoi aggiungere inoltre Finish Protector [add link - http://www.finish.co.uk/products/performance-enhancers/protector/protector/].

Ci sono varie ragioni per le quali questo può accadere e gli effetti sono vari: in alcuni casi, l'unico segnale sono piccoli residui di tè o caffè sul fondo delle tazze. Per migliorare la qualità del lavaggio della lavastoviglie, ci sono alcune accortezze principali da mettere in atto:

  • Se vivi in una zona servita da acqua dura, assicurati di utilizzare una quantità sufficiente di detersivo in polvere o in gel e il sale per la lavastoviglie, del quale avrai bisogno anche qualora utilizzi un detersivo in pastiglie multi-funzione.
  • Carica la tua lavastoviglie nel modo corretto e non riempirla di troppe stoviglie. Questo permette la corretta circolazione dell'acqua durante il ciclo di lavaggio.
  • Raschiare i residui di cibo dai piatti e pulire eventuali salse con un tovagliolo può rivelarsi di grande aiuto. 
  • Pulisci il filtro sotto l'acqua corrente, se ti sembra intasato. Usa inoltre un detergente per lavastoviglie come Finish Cleaner Machine regolarmente.
  • Assicurati che nulla blocchi le parti mobili della macchina, come i bracci irroratori o lo sportello del detersivo.
  • Usa un programma standard come ECO o Auto per i piatti più sporchi invece di un programma rapido.

Perché a volte le stoviglie di plastica appaiono macchiate?

La plastica aumenta la sua porosità con il trascorrere del tempo, così i cibi particolarmente colorati (come il ragù, il curry o qualsiasi salsa a base di pomodoro) possono temporaneamente macchiarla. Per questo, può rivelarsi d'aiuto pulire i piatti con un tovagliolo di carta e raschiare bene la loro superficie, prima di caricarli in lavastoviglie. Ad ogni modo, le macchie spariscono esponendo direttamente la plastica alla luce solare. 

Le mie stoviglie di plastica profumano!

Probabilmente, questo è dovuto al fatto che si sta utilizzando un deodorante per lavastoviglie. Poiché la plastica è porosa, assorbe gli odori; questi non sono comunque nocivi per la salute. Per risolvere il problema, basta lavare nuovamente le stoviglie di plastica, senza l'uso del deodorante.